salta alla navigazione

ARCHIVIAZIONE  ELETTRONICA  INTEGRATA e automatizzazione stampe remote

Sintesi

Archiviare le Dichiarazioni Fiscali, le Fatture emesse o i Registri contabili – nel rispetto delle recenti normative – risolve diversi problemi all’Associazione, comporta risparmi economici e permette di offrire nuovi servizi ed un più elevato standard qualitativo.

Gli spazi dell’archivio cartaceo vengono drasticamente ridotti, le informazioni sono facilmente reperibili in modo completo, nessun tempo aggiuntivo è richiesto agli operatori in quanto il prodotto è nativamente integrato in Assoconsul.

L’Associazione si presenta agli Associati, attuali e potenziali, tecnologicamente all’avanguardia e con servizi qualitativamente accattivanti: ricerche di documentazione veloci e complete, distribuzione di documenti sia cartacei che via e-mail o fax, drastica riduzione dei tempi di distribuzione delle elaborazioni, consultazione dei dati da qualsiasi punto del territorio.

Descrizione

Archiviare i documenti
Il prodotto permette l’archiviazione elettronica delle dichiarazioni fiscali – 730, IVA Annuale, UNICO PF, UNICO SP, UNICO SC, UNICO ENC, 770 Ordinario, 770 Semplificato – dei singoli associati partendo dai Files Telematici inviati all’Agenzia delle Entrate.

Per ciascun associato viene generata una cartella per anno  – sia quello in corso che precedenti fino al 2001 compreso – e per tipologia di dichiarativo.
All’interno della cartella è possibile sia visualizzare l’anteprima del singolo modello ministeriale, sia produrre la stampa dello stesso.

L’archiviazione dei dati avviene da una specifica funzione Client Server che preleva automaticamente il file telematico da AS/400 o da PC e lo trasferisce sull’archivio elettronico integrandolo di informazioni specifiche prelevate dalla banca dati Assoconsul.

Queste informazioni specifiche sono chiavi di ricerca dei dati archiviati: es. Codice anagrafica unica, Gruppo anagrafico, etc..
E’ possibile la fascicolazione dei modelli Unico con i relativi studi di settore.
E’ previsto il collegamento ad ogni dichiarazione delle relative ricevute telematiche.

Inoltre, possono essere automaticamente archiviati anche i Registri contabili, le Fatture emesse, i Cedolini paga e i principali documenti generati da Assoconsul.

Il prodotto permette anche la gestione del ciclo passivo: in questo caso la profilazione dei documenti (cioè l’associazione delle chiavi di ricerca) è a cura dell’operatore.
Consultare i documenti
L’accesso all’archivio elettronico puo’ avvenire:

dalla gestione di Banca Dati client server, in questo caso si possono vedere tutti i documenti relativi ad un soggetto, cioè tutti i modelli di tutti gli anni.

direttamente dall’interno delle singole procedure dichiarative client server, in questo caso si possono vedere tutti i documenti relativi ad un soggetto limitatamente al modello dichiarativo di competenza.

Stampare i documenti
I dati archiviati possono essere stampati su qualsiasi modello e tipologia di stampante (laser, ink-jet, aghi, multifunzione, locali o remote) oppure esportati in formato PDF.

Inoltre, è possibile gestire al meglio tutte le stampanti remote, per le quali sarà inviata la pagina di grafica unicamente all’inizio del processo di stampa, successivamente saranno inviati solo i dati (nel caso in cui sia possibile utilizzare macro PCL).

Esportare i dati
Previste le esportazioni in diversi fomati: XML, RTF e altri ancora.
Periodicamente è possibile esportare i dati su supporto ottico, Cd o DVD, gestendo il processo di Conservazione Sostitutiva dei documenti fiscali (*) e apponendo su ciascun archivio la Firma Digitale e la Marcatura Temporale (anche mediante smart card compatibili con sistemi Microsoft rilasciate da Enti Verificatori).

(*) come stabilito dal DM 23/01/2004 e successiva deliberazione CNIPA nr. 11 del 19/2/2004.

Caratteristiche tecniche e Requisiti
Database
Microsoft MSDE, consigliato fino a 2 Gb e 3 utenti.
Consigliato l’utilizzo di Microsoft SQL Server.
Hardware
PC Client con sistema operativo a 32 bit (da Windows 98 2′ ed. in poi).
Piattaforma Hardware da Pentium III, minimo 128 Mb RAM.
Consigliato l’utilizzo di hardware dedicato.